• Pubblicità
  • Azione ipocolesterolemizzante gemmoderivato di olivo

    Azione ipocolesterolemizzante gemmoderivato di olivo Grazie alla sua azione ipocolesterolemizzante il gemmoderivato di olivo, chiamato Olea europaea, può essere prescritto ai soggetti che hanno livelli alti di trigliceridi e di colesterolo cattivo nel sangue. Il preparato della pianta possiede anche proprietà disintossicanti e diuretiche; si aggiunge poi un’azione antisclerotica utile per il trattamento delle sindromi sclerotiche provocate da […]
    Continua..
  • Rapporto tra saccarosio e peso corporeo

    Rapporto tra saccarosio e peso corporeo Il preoccupante aumento dell’obesità nella popolazione del versante occidentale ha portato numerosi studi epidemiologici a ricercarne i fattori eziologici soffermandosi nello specifico sul rapporto tra saccarosio e peso corporeo. Di fatto esiste una correlazione inversa tra assunzione di saccarosio ed IMC (Indice di Massa Corporea) come tra assunzione di saccarosio […]
    Continua..
  • Quadro clinico delle coronaropatie

    Quadro clinico delle coronaropatie Le arterie del cuore possono risentire degli effetti nocivi relativi ad eventuali ostruzioni dovute alla formazione di depositi di colesterolo e coaguli di sangue delineando così il quadro clinico delle coronaropatie. Le malattie a carico delle coronarie fanno parte delle patologie cardiovascolari che rappresentano un grave problema clinico visto che attualmente queste condizioni sono […]
    Continua..
  • Assorbimento dei trigliceridi

    Assorbimento dei trigliceridi Per poter favorire l’assorbimento dei trigliceridi, i grassi vengono sottoposti a trasformazione che li porta a diventare degli aggregati solubili in acqua, ma a differenza della maggior parte dei nutrienti che vengono digeriti dall’organismo secernendo il giusto enzima digestivo, anche se esistono le lipasi per la digestione dei grassi. Dal punto di vista digestivo i […]
    Continua..
  • Ipotrigliceridemia conseguenze

    Ipotrigliceridemia conseguenze Se il livello dei trigliceridi nel sangue è inferiore al livello considerato normale dal punto di vista fisiologico si registra trigliceridemia, ma questa condizione è nota in ambito medico anche come ipotrigliceridemia che può determinare alcune conseguenze all’organismo. I trigliceridi svolgono un ruolo fondamentale visto che compongono la base di ogni grasso alimentare animale e […]
    Continua..
  • Trigliceridi alti in gravidanza

    Trigliceridi alti in gravidanza Le future mamme durante i mesi di gestazione vanno incontro a diversi cambiamenti fisici, fisiologici ed ormonali e tra i diversi cambiamenti che si registrano in questa fase possono registrarsi valori di trigliceridi alti in gravidanza, anche se si tratta di un aumento giustificabile tale condizione deve essere monitorata per evitare […]
    Continua..
  • Acidi grassi a catena media caratteristiche

    Acidi grassi a catena media caratteristiche Tra i diversi acidi grassi saturi gli acidi grassi a catena media o MCFA si caratterizzano per avere una catena alifatica composta da un numero di atomi di carbonio compreso tra 6 e 12, sono poi comunemente noti per la loro esterificazione a formare trigliceridi. Va specificato che i trigliceridi composti da questi acidi grassi, sono […]
    Continua..
  • Alti livelli di colesterolo tarassaco

    Alti livelli di colesterolo tarassaco In caso di alti livelli di colesterolo si può godere dell’effetto benefico di alcuni rimedi naturali tra cui il tarassaco che esplica una valida attività pancreatica e degli effetti ipocolesterolemizzanti. La pianta è in grado di stimolare l’eliminazione biliare del colesterolo in eccesso allo stesso tempo questo rimedio naturale consente di limitare l’assorbimento […]
    Continua..