Trigliceridi alti i sintomi quali sono?

Comment

Trigliceridi alti
Pubblicità

Trigliceridi alti i sintomi fisici quando compaiono?

In questo articolo articolo vedremo se per i trigliceridi alti i sintomi esistono e in quale precisa natura. Partiamo subito col dire che i trigliceridi alti sono asintomatici, quindi, per scoprire che si soffre di trigliceridi alti bisogna solamente sottoporsi alle analisi del sangue. Certo è che per intuire la presenza di eventuali trigliceridi alti, ci potrebbero essere alcuni campanelli d’allarme di natura somatica e mutano tra l’organismo maschile e quello femminile. C’è da aggiungere che questi campanelli compaiono quando i trigliceridi raggiungono valori altissimi, e quindi per la donna sono i seguenti:

  • Aumento del grasso addominale
  • Fibromialgia (dolore muscolare cronico e fatica)
  • Villosità ed acne
  • Aumento della perdita dei capelli

Nell’uomo, invece, si manifestano i seguenti:

Pubblicità
  • Aumento del grasso addominale
  • Apnea notturna
  • Verruche sulla zona ascellare e del collo
  • Colesterolo alto
  • Ritenzione di liquidi

Come abbassare i trigliceridi

trigliceridi alti i sintomi sono esterni o interni?

trigliceridi alti i sintomi sono esterni o interni?

Visti i risvolti negativi relativi ai trigliceridi alti sarebbe necessario abbassare i valori degli stessi. Non solo per i sopraelencati effetti estetici, ma anche perchè i trigliceridi alti aumentano il rischio dell’insorgenza di malattie cardiovascolari. ( Si legga in merito anche questo articoloTrigliceridi alti: un fattore di rischio).Giacchè la causa principale dei trigliceridi altri è la cattiva alimentazione, o per meglio dire una alimentazione ricca di grassi, è necessario come primo passo, eliminare le carni grasse sostituendole con quelle magre, evitare cibi ricci di zuccheri raffinati e scegliere magari la mela o qualche altro frutto, invece,di una merendina. Insomma, mangiare sano non basta, c’è bisogno che queste sane abitudini alimentari siano accompagnate da una costante attività fisica e l’integrazione di fonti di omega-3 che aiuta a metabolizzare i grassi. Per maggiori informazioni in merito a quest’ultimi e le loro naturali fonti si legga il seguente articolo Come abbassare i trigliceridi con la giusta alimentazione.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com