Trigliceridi bassi le cause alimentari come il vegetarianismo

Comment

Trigliceridi bassi
Pubblicità

Trigliceridi bassi  le cause di origine alimentare

Nei precedenti articoli si è spesso parlato di tutte le possibili e gravi conseguenze che possono comportare i trigliceridi alti (a titolo esemplificativo si veda il seguente articolo Trigliceridi alti: un fattore di rischio). In automatico, quindi, si pensa che i trigliceridi bassi possano descrivere un ottimo stato di salute. Purtroppo non è possibile definire veritiero questo concetto, giacchè mentre per i trigliceridi alti la causa è principalmente una e di origine alimentare, per i trigliceridi bassi le cause sono svariate e di diversa natura. Tra le tante c’è una di origine alimentare , che è il vegetarianismo.  Questo perchè, chi segue una dieta vegetariana, rispetto a chi non la segue, assume pochi grassi e colesterolo, che nella maggior parte dei casi di ipertransaminasemia provengono da carni grasse, e inoltre, assumono tante fibre che aiutano l’attività intestinale.

Pubblicità

Non solo i vegetariani hanno i trigliceridi bassi

Trigliceridi bassi  le cause di tipo alimentare

Trigliceridi bassi le cause di tipo alimentare

Nel precedente paragrafo si è indicato il vegetarianismo come una delle cause dei trigliceridi bassi, sull’onda delle scelte alimentari ci sta anche la malnutrizione, che a differenza del vegetarianismo comporta oltre ai trigliceridi bassi anche più importanti deficit nutrizionali, come proteine, carboidrati e sali minerali. La condizione di malnutrizione può essere associata a disturbi alimentari di origine psicologica quali l’anoressia e la bulimia. Oltre alle suddette cause, alla base dei trigliceridi bassi ci può essere il malassorbimento dei grassi, o una disfunzione tiroidea che prende il nome di ipertiroidismo, che si traduce in un aumento del metabolismo, con la conseguente perdita di peso e dei grassi, tra cui i trigliceridi. (Si veda anche Ho i trigliceridi bassi cosa significa?).

E per quanto possa sembrare salutare avere i trigliceridi bassi, è indispensabile controllare che non superino di molto il limite minimo consentito, giacchè i trigliceridi hanno un’importante funzione protettiva di alcuni organi sensibili, come per esempio lo sono i reni. Per questo motivo, dopo aver riscontrato dalle analisi ematiche , bassi livelli di trigliceridi, è fondamentale avvisare il proprio medico di base, in modo da trovare con lui, la più giusta soluzione.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *