Category Archives: Trigliceridi bassi

Trigliceridi bassi: per capire come misurarli, quali sono i valori soglia, per mantenerli bassi con un giusta dieta.

Rimedi casalinghi per abbassare i trigliceridi

Come abbassare i trigliceridi con i rimedi casalinghi

La maggior parte dei rimedi per abbassare i trigliceridi si riassumono in un cambiamento delle abitudini alimentari, con l’integrazione di acidi grassi come l’omega-3 che spesso mancano nelle diete di molte persone che soffrono di trigliceridi alti. Per questo motivo, tra i primi consigli per abbassare i trigliceridi c’è quello di sostituire la carne con il pesce, e soprattutto con salmone, sardine, aringhe che sono le principali fonti di omega-3.  Questo degli omega-3 è un consiglio che è noto a tutti, ma tra i rimedi che pochi conoscono e quelli che per tradizione sono etichettati come casalinghi, rientra la consumazione di uno spicchio di aglio al giorno, che pare contrastare l’ ipertrigliceridemia. Segue, la consumazione di una mezza tazza di fagioli secchi al giorno. Seguono la centrifuga a base di melanzana e cetriolo e acqua e quella a base di papaya, acqua e succo d’arancia amaro. Ovviamente, questi rimedi casalinghi, possono essere considerati e praticati solo dopo un consenso medico. Vedi anche Come abbassare i trigliceridi con la giusta alimentazione Continue reading

Published by:

Come abbassare i trigliceridi con la giusta alimentazione

Come abbassare i trigliceridi mangiando bene

In questo articolo vedremo l’azione dell’abbassare i trigliceridi migliorando le abitudini alimentari. I trigliceridi appartengono alla famiglia dei lipidi, e sono tanto importanti alle normali funzione dell’organismo, quanto pericolosi se superano la soglia massima consigliata. Studi, infatti, dimostrano che possono causare attacchi di cuore , specialmente nelle donne oltre i 50 anni e negli  uomini che presentano un rapporto sbilanciato tra il colesterolo LDL e il colesterolo HDL. I soggetti, che presentano trigliceridi superiori a 203 mg / L, moltiplicano di quattro volte le probabilità di avere un attacco di cuore, questo perchè i trigliceridi ostruiscono le arterie e non permettono il normale scorrimento del flusso sanguigno. In questi casi, la migliore cosa da fare per abbassare i trigliceridi è seguire una dieta ipocalorica a base di pesce. Questo perchè, sono numerosi gli studi che dimostrano come l’olio di pesce abbassa i livelli dei trigliceridi.  Quest’olio dovrebbe essere assimilato nelle giuste quantità, che corrispondo al mangiare giornalmente 200 g di salmone , di sgombri o di sardine, per avere una riduzione del 50%. Vedi anche Dieta per trigliceridi: come abbassarli naturalmente

Continue reading

Published by:

Le cause comuni alla base dei trigliceridi bassi

Trigliceridi bassi e malnutrizione

Nel precedente articolo La giusta dieta per i trigliceridi alti si è parlato di come abbassare la concentrazione dei trigliceridi troppo alti, in questo articolo sarà esaminata la situazione opposta, ossia i trigliceridi bassi. Un vecchio detto diceva nè troppo nè troppo poco, e questo si estende anche in fatto di trigliceridi, se sono troppo alti c’è pericolo di qualche malattia cardiovascolare, ma anche se sono bassi qualche cosa non va.

La causa più comune di trigliceridi bassi è la malnutrizioneQuando il corpo non riceve abbastanza di un particolare nutriente, possono insorgere dei gravi  problemi di salute. Quando il nutriente mancante  è il grasso,il corpo come reazione tende ad esaurire il grasso di riserva, causando una riduzione dei trigliceridi. Alla base della malnutrizione, molto spesso c’è una malattia di  tipo alimentare come l’ anoressia, oppure qualche altro aspetto psicologico. Quando, la causa dei trigliceridi bassi, è la malnutrizione, tutto quello che si deve fare è cambiare regime alimentare, introducendo le giuste proporzioni di grassi, senza esagerare e rischiare di eccedere nell’altro senso. Vedi anche Trigliceridi bassi cosa significa: quali sono i rischi per la salute.

Continue reading

Published by:

Trigliceridi troppo bassi: cosa fare?

Trigliceridi troppo bassi: un pericolo per la salute?

I trigliceridi sono un tipo di grasso che immagazzina energia e fornisce il carburante necessario a tutte le parti del corpo, tranne al cervello, svolgendo inoltre un ruolo fondamentale nella rigenerazione delle cellule.

Livelli di trigliceridi bassi nel sangue sono solitamente considerati ottimali,  si pongono al di sotto di 150, quando invece i livelli scendono sotto la norma,  inferiore a 35, possono rappresentare un pericolo per la salute e sarebbe opportuno effettuare un esame del sangue. Vediamo quali possono essere le cause.

Continue reading

Published by:

Trigliceridi bassi cosa significa: quali sono i rischi per la salute

Trigliceridi bassi cosa significa

Trigliceridi bassi cosa significa: valori troppo bassi rappresentano un pericolo per la salute? I livelli di trigliceridi normali variano tra 35 e 150 mg/dl. Sebbene sia molto più comune avere trigliceridi alti, alcuni fattori e condizioni possono ridurre il livello di grassi nel sangue e spingere i trigliceridi a livelli particolarmente bassi. Contrariamente a quanto si possa pensare, trigliceridi bassi o molto bassi (i valori scendono sotto 10 mg/dl), possono rappresentare un rischio per la salute. Conoscere ciò che può causare una diminuzione dei livelli di trigliceridi e le complicazioni che possono insorgere, è fondamentale. I grassi svolgono infatti funzioni essenziali per l’organismo, ed i trigliceridi dovrebbe essere sempre a livelli ottimali. Continue reading

Published by:

Trigliceridi valori bassi: i sintomi

Trigliceridi valori bassi: cause e cure

I trigliceridi sono una forma di grasso in eccesso contenuta nell’organismo. Ma questo grasso non è come molti pensano erroneamente, un tessuto inutile, ma un serbatoio di energia in continuo movimento. I valori dei trigliceridi possono essere alti oppure bassi. Solitamente ci si preoccupa di più dei trigliceridi alti poichè si ha un rischio maggiore di sviluppare il diabete, o andare incontro a malattie cardiovascolari come infarti, oppure ictus. Per quanto riguarda invece i trigliceridi valori bassi nel sangue, generalmente non costituiscono un problema. Ma se questi valori sono particolarmente bassi, possono celare una malattia sottostante, per cui è necessario fare ogni tipo di analisi al fine di scongiurare gravi patologie.

Generalmente i trigliceridi bassi vengono riscontrati nelle persone che seguono una dieta scorretta povera di carboidrati e grassi, oppure in caso di disordini metabolici su base genetica,  presenza di celiachia o somministrazione di alcuni farmaci contenenti acido ascorbico, statine, e acido nicotinico. Per ulteriori informazioni leggi l’articolo Trigliceridi bassi cause:sintomi e cure.

Continue reading

Published by:

Trigliceridi bassi cause: sintomi e cure

Trigliceridi bassi cause: di cosa si tratta?

I triglieridi sono dei grassi depositati nell’organismo. Vengono acquisiti attraverso l’alimentazione e rappresentano un’importante scorta di energia. Solitamente ci si preoccupa più dei trigliceridi alti nel sangue che non della condizione opposta, ma tuttavia è doveroso porre attenzione, poichè dietro ci può essere una spia di patologie anche molto serie. Per ulteriori approfondimenti leggi l’articolo Trigliceridi bassi.cause e sintomi.  Si parla di trigliceridi bassi quando il valore è al di sotto dei 100 mg./dL. Quindi, quando si riscontrano trigliceridi bassi cause che si possono rilevare possono essere diverse, come:

  • ipertiroidismo: la tiroide può causare un abbassamento di trigliceridi
  • malnutrizione: i trigliceridi bassi possono essere causati da una cattiva alimentazione
  • celiachia: è un’intolleranza permanente al glutine. Tuttavia per combattere tale malattia l’unica terapia valida è quella di adottare un’alimentazione priva di glutine. Proprio per tale ragione la celiachia può essere la causa di trigliceridi bassi
  • sport: chi pratica un allenamento eccessivo si può riscontrare questo disturbo
  • farmaci: alcuni medicinali come le statine,l’acido ascorbico o addirittura alcuni integratori a base di fibre  alimentari possono ridurre significativamente tali valori

Continue reading

Published by:

Trigliceridi bassi colesterolo alto: ecco come comportarsi

Trigliceridi bassi e colesterolo alto: cosa significa

I trigliceridi sono caratterizzati da grassi sia vegetali che animali immagazzinati nell’organismo come scorta di energia. ll colesterolo è una sostanza presente nell’organismo, ma quando tale sostanza è in eccesso nel sangue, allora questo costituisce un fattore di serio rischio per alcune malattie. Avere trigliceridi bassi colesterolo alto vuol dire che si deve stare molto attenti, non tanto per i trigliceridi in sè, poichè un basso valore non desta preoccupazione al contrario del colesterolo alto, il quale può apportare dei seri danni all’apparato cardiovascolare. Per ulteriori approfondimenti leggi l’articolo Colesterolo e trigliceridi alti:ecco cosa fare.

Tuttavia quando ci si accorge di avere un valore troppo basso di trigliceridi è consigliabile fare ulteriori indagini per scongiurare patologie particolari. Normalmente le cause che portano tale valore possono essere ricondotte a fattori non patologici come ad esempio: malnutrizione, farmaci e alcuni sport. Per quanto riguarda la malnutrizione, una dieta povera di carboidrati e di grassi può portare ad un abbassamento di trigliceridi. I sintomi che si possono presentare sono i seguenti: mal di testa, caduta di capelli, stanchezza e debolezza. Mentre alcuni farmaci come le statine o integratori a base di omega3 possono portare anch’essi ad una diminuzione dei trigliceridi. Anche a causa di un eccessivo allenamento si possono riscontrare un’attenuazione degli stessi.

Continue reading

Published by:

Abbassare trigliceridi: ecco come

Abbassare triglieridi:ma in che modo?

Se si hanno i trigliceridi troppo alti, è necessario ridurli. Basta seguire una dieta caratterizzata a basso contenuto di zuccheri e di grassi. Ma per i pazienti con livelli di trigliceridi altissimi, vale a dire oltre i 500mg/dL, sono necessari delle cure mediche ben specifiche dal momento che questi valori al di sopra della norma possono causare dei seri rischi alla salute, come malattie cardiovascolari e ictus. Per ulteriori approfondimenti leggi l’articolo Trigliceridi alti sintomi:dieta e i giusti rimedi. Ma ecco come abbassare trigliceridi in modo sano e naturale senza ricorrere a farmaci, che come è ben risaputo possono causare degli effetti collaterali se assunti per molto tempo:

Prima di ogni cosa occorre limitare gli zuccheri nel proprio regime alimentare nel seguente modo:

  • sostituire le bevande zuccherate con quelle sugar-free
  • ridurre notevolmente i dolci, le caramelle, le crostate. Consumare al contrario ogni sorta di alimento che sia a basso contenuto di zucchero
  • ridurre gelati, sorbetto, e ghiaccioli
  • evitare cibi contenenti glucosio, saccarosio, maltosio, fruttosio e miele

Continue reading

Published by:

Abbassare i trigliceridi: ecco come

Abbassare i trigliceridi: ecco la dieta appropriata

E’ stato dimostrato come alti livelli di trigliceridi causano ostruzione delle arterie, diabete, malattie cardiovascolari e problemi alla tiroide. Ma tuttavia è possibile abbassare i trigliceridi adottando la giusta dieta oppure utilizzare dei farmaci. Sicuramente scegliendo la seconda opzione si possono riscontrare dei gravi effetti collaterali, infatti si raccomanda l’utilizzo di questi medicinali soltanto nei casi in cui non è possibile ricorrere ad altri rimedi. Mentre, scegliendo una dieta sana ed equilibrata i benefici che si possono ottenere sono innumerevoli. Per ulteriori approfondimenti leggi l’articolo Trigliceridi alti sintomi:dieta e i giusti rimedi.

Per abbassare i trigliceridi ci sono alcuni alimenti consentiti, come frutta e verdure fresche soprattutto la verdura a foglia verde. Inoltre è fondamentale integrare nel proprio regime alimentare cibi che abbiano pochi grassi e zuccheri. Infatti è risaputo a molti che lo zucchero è uno dei principali fattori che fanno aumentare il tasso di trigliceridi nel sangue. Inoltre è necessario bere molti succhi di frutta fresca, caffè nero e tè, perchè aiutano ad abbassare i trigliceridi in maniera significativa. Inoltre sostituire le carni rosse con quelle bianche è opportuno.

Continue reading

Published by: